Casertana, pari in Sicilia: 0-0 col Siracusa

La Casertana non riesce ad andare oltre il pari contro il Siracusa.
Dopo appena dieci minuti dall’inizio della partita, i Falchetti perdono Rainone, che subisce un infortunio muscolare. Al suo posto, dentro Pinna. Il primo tiro in porta è dei padroni di casa, al 17′, con Vazquez che prova la botta dalla distanza, bloccata senza problemi da Adamonis.
Dieci minuti dopo la Casertana si vede costretta a fare un secondo cambio: esce Alfageme, entra Cigliano. Per vedere il primo tiro degli ospiti bisogna aspettare al 28′, che prova un destro da lontano, che termina alto di poco. Prima della fine del primo tempo, doppia occasione Casertana nel giro di due minuti: prima Zito dal limite dell’area, il cui tiro viene bloccato dal portiere; poi Padovan, servito sempre da Zito, che non trova fortuna ed infatti la sua conclusione finisce sul fondo.
Il secondo tempo vede praticamente tutte le occasioni della Casertana. Al 60′ è Romano a tentare fortuna, arrivando sul fondo e trovando la deviazione coi piedi da parte di Gomis. Dieci minuti dopo, un’occasione clamorosa: Cigliano recupera palla e prova una bomba da lontano, il tiro viene toccato dal solito Gomis tanto quanto basta per mandare la palla prima sulla traversa e poi in angolo. Dagli sviluppi dello stesso calcio d’angolo, Padovan si ritrova a calciare al limite dell’area, ma un difensore respinge.
Sul finale di partita ancora Zito per Cigliano, che spara però alto. Termina la partita, uno 0-0 che può stare un pochino stresso ai Falchetti.

LASCIA UN COMMENTO