Casertana, Finizio non basta: 1-1 in casa del Cosenza e fine del sogno

In questi ottavi di finale la Casertana vede opporsi al suo cammino il Cosenza, dopo aver vinto entrambe 2-1 il match del turno precedente, rispettivamente contro Sicula Leonzio e Rende.
Pronti-via, e subito la squadra di casa trova il gol: è infatti appena al secondo minuto che Tutino la insacca alle spalle di Forte, portando il Cosenza in vantaggio.
La risposta dei Falchetti, però, non si fa attendere molto: al 13’ottimo schema della Casertana che porta, dopo un lancio diretto in area, Finizio in 1v1 con il portiere avversario, che non riesce ad evitare la rete del pareggio.
Inizia a prendere piede l’offensiva degli ospiti, che al 35′ sfiorano il gol dell’1-2 con Turchetta, su assist di Padovan.
Nel secondo tempo subito un’occasione per il Cosenza con Trovato, Forte non si fa trovare impreparato e neutralizza il pericolo.
Al 65′ però è di nuovo la Casertana a farsi in avanti, sempre con Padovan che non riesce a tirar fuori una conclusione degna di nota, facendosi parare il tiro.
Nel finale attacco continuo dei Falchetti che, ovviamente, devono vincere a tutti i costi per andare avanti. Prima Pinna si rende pericoloso inserendosi su un tiro velenoso di Turchetta; due minuti dopo Meola scheggia la parte alta della traversa.
Nonostante i vari sforzi, termina così la partita: 1-1. La Casertana disputa una grande gara ma non trova la vittoria. Si stoppa dunque così il cammino dei Falchetti in questi play-off

LASCIA UN COMMENTO