Scuola, Barbaro (Lega): Riduzione classi a causa lavori di edilizia scolastica ed assenteismo alunni rom

ROMA – Edilizia scolastica ed alunni rom sono al centro di una interrogazione parlamentare del sen. Claudio Barbaro (eletto nel collegio plurinominale Campania 1 – Avellino, Benevento, Caserta) indirizzata al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti.

«I lavori di edilizia scolastica comportano sempre notevoli disagi per bambini e genitori – si legge nell’interrogazione – visto che per poterli eseguire, gli alunni vengono frequentemente trasferiti in altri plessi, con riduzioni di orario scolastico e diminuzioni di servizi supplementari», inoltre «ogni anno, nella formazione delle prime classi elementari, vengono spesso inseriti bambini rom, a seguito di programmi di integrazione, questi ragazzi però, nella maggior parte dei casi, vengono iscritti ma non frequentano».

Si tratta di situazioni che, negli anni, portano ad una riduzione del rapporto numerico tra bambini e docenti e, come si legge nell’interrogazione, «in conseguenza di ciò, il Ministero dell’Istruzione provvede alla riduzione del personale docente, costringendo i dirigenti scolastici a sciogliere intere classi, procedendo all’accorpamento, cosa che spesso comporta ulteriori disagi e sovraffollamenti».

Per risolvere questa condizione di grave disagio, il Senatore Barbaro chiede «se il Ministro Bussetti intenda promuovere, già dal prossimo anno scolastico, una deroga alle disposizioni che stabiliscono la diminuzione del numero degli insegnanti per plesso, sia in caso di lavori di edilizia scolastica che di abbandono scolastico dei bambini rom».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here