La Reggia di Caserta celebra la Giornata del racconto museale

Sabato 26 ottobre, la Reggia di Caserta celebra la Giornata del racconto museale con un’apertura straordinaria al pubblico dalle 20.00 alle 22.00.

Nell’inconsueto e suggestivo scenario della sera, la Cappella Palatina, la Sala di Alessandro, la Sala delle Guardie del corpo e quella dei Fasti farnesiani saranno location di eccezione di “C’era una volta… prima della Reggia”.

Il “racconto museale” si propone di ricostruire la storia della Reggia di Caserta dalla scelta del sito – nel cuore della Campania Felix – fino alla realizzazione degli Appartamenti Storici, del Parco e dell’Acquedotto Carolino.
Questo il dettaglio degli eventi, in calendario a partire dalle 20.00:

Cappella Palatina: la Religione
La Necropoli della Reggia: presentazione della necropoli sannita rinvenuta, negli anni ’90, nel corso degli scavi nel secondo cortile della Reggia
Bolla di Senne: illustrazione del più antico documento finora rinvenuto con l’elenco delle Chiese esistenti nella Diocesi di Caserta già nel 1113
Da Casa Hirta a Caserta: ricostruzione della storia del nucleo originario della città di Caserta – oggi indicata come Caserta Vecchia – con particolare riguardo ai luoghi di culto (Cattedrale, Sant’Angelo in Formis e San Pietro ad Montes)

Sala delle Guardie del Corpo: la Politica
La famiglia Carafa di Maddaloni: ricostruzione delle fasi iniziali della edificazione del Palazzo e il ruolo di Lelio Carafa, capo delle Guardie di Carlo di Borbone

Sala di Astrea: la Storia
Villaggio Torre: insediamento storico nella piana casertana della nuova Capitale amministrativa del Regno
La famiglia Acquaviva: storia dei “signori” di Caserta
Il Bosco Vecchio e la Pernesta: illustrazione dell’antico Giardino degli Acquaviva, inglobato nel Parco della Reggia per volere di Vanvitelli, e di una delle sue pertinenze storiche più significative, la Torre della Pernesta, oggi nota come Castelluccia
Il Palazzo del Belvedere: importanza della tenuta di San Leucio prima e durante il Regno borbonico

Sala dei Fasti farnesiani: Genesi di un Regno
Le nozze di Elisabetta Farnese e Filippo V di Spagna: nascita del Regno di Napoli grazie alle abilità diplomatiche di Elisabetta Farnese, seconda moglie di Filippo V di Spagna

Il biglietto di ingresso alla Reggia di Caserta per l’apertura straordinaria serale, con accesso a partire dalle 20.00, avrà un costo di 3 euro. Chiusi Appartamenti del Settecento, Teatro di Corte, Parco e Giardino Inglese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here