Macerata Campania, tutto pronto per la festa di Sant’Antuono

Ci siamo quasi, il countdown per la festa di Sant’Antuono è cominciato e c’è già il primo risultato ufficiale: 18 sono le battuglie di Pastellessa che prenderanno parte all’edizione 2020 dell’attesissima Festa che avrà luogo a Macerata Campania, in provincia di Caserta. Si tratta di uno degli eventi più importanti della Regione Campania e che ogni anno accoglie migliaia di visitatori provenienti non solo dal casertano e dalla Campania ma anche da altre Regioni italiane e dall’estero.

Gli oltre 1200 bottari che da settimane stanno svolgendo le prove della tipica musica apotropaica a suon di botti, tini e falci, saranno suddivisi sui seguenti carri: I ragazzi del 2000, ‘U carr’ ‘e vasc’ ‘o vasto, Cantica popolare, L’anema ‘e Sant’Antuono, Cantica popolare caturanese, ‘A sellara, La piccola compagnia de “I punto esclamativo”, La compagnia del 2011, Vecchie maniere, ‘U carr’ ‘e Casavr’, Pastellesse Sound Group, L’epoca nov’, Suoni antichi, ‘A cumpagnia ‘e Sant’Antuono, ‘O ritorno ‘e Sant’Antuono, I wagliun ra vie ‘e for, ‘A passione ‘e Sant’Antuono, I guagliuni ‘e Sant’Antuono.

Domenica 5 gennaio 2020 alle ore 17:30 sul sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo a Macerata Campania ci sarà la benedizione ai partecipanti alla festa da parte dell’Abatecurato don Rosario Ventriglia.

A seguire il sorteggio e la consegna dei numeri alle battuglie impegnate nella sfilata dei Carri di Sant’Antuono nei giorni 11, 12 e 17 gennaio 2020. L’evento è promosso dal Comune di Macerata Campania, dalla Parrocchia San Martino Vescovo e dall’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa. La “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2020” è un progetto realizzato dal Comune di Macerata Campania in partenariato con il Comune di San Nicola la Strada e il Comune di Recale, intervento co-finanziato da Regione Campania / Assessorato  allo  Sviluppo  e  Promozione  del  Turismo – Agenzia Regionale “CAMPANIA TURISMO” nell’ambito del  POC Campania 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per  il turismo e la  cultura.  Programma regionale  di  eventi  e  iniziative  promozionali”.