PROPOSTA CONCORDATARIA DELLA FONDAZIONE VILLAGGIO DEI RAGAZZI: RINVIATO IL VOTO DEI CREDITORI.

Martedì, 26 novembre, presso la Sezione fallimentare del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha avuto luogo il processo verbale dell’adunanza dei creditori della Fondazione “Villaggio dei Ragazzi”, chiamati a votare la proposta di Concordato preventivo in continuità aziendale (n.10/2017) presentata dal dott. Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente. La votazione è stata rinviata dal nuovo Presidente del Tribunale adito, che ha chiesto sull’ennesima proposta del Commissario Giudiziale un’integrazione di documentazione. Il Presidente ha anche concordato con le parti interessate la data per il deposito degli atti, fissata al 28 febbraio p.v.
In merito, il Commissario De Luca ha dichiarato: “In sede concordataria abbiamo proposto ai creditori il miglior piano possibile, attestando che la prosecuzione delle attività della Fondazione sia funzionale al loro miglior soddisfacimento. L’unica alternativa realistica a ciò sarebbe rappresentata da un concordato meramente liquidatorio, ovvero dal fallimento, che sicuramente non gioverebbe ad alcuno. Ciò detto, il mio personale auspicio è che il “piano“ venga omologato in tempi brevi, onde evitare il protrarsi di situazioni di incertezza che potrebbero danneggiare oltremodo l’Ente”.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here