Vitulazio, Microgravity Flight Days: astronauta per un giorno. Ecco i dettagli

Il progetto Jumpin Future del Center for Near Space, sostenuto dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II, dalla Trans-Tech e dall’Associazione Sportiva Galassia, e patrocinato dal Distretto Aerospaziale della Campania, è dedicato alla diffusione della cultura aerospaziale e in particolare alla divulgazione di nozioni inerenti l’utilizzo dello spazio e la microgravità.

Obiettivo primario del progetto è offrire l’opportunità di esperienze dirette a costi molto contenuti.

I Microgravity Flight Days rappresentano l’avvio concreto di queste opportunità, con frequenza di una giornata ogni 2-4 settimane, in funzione del numero di iscrizioni. Si potrà così essere Sperimentatori in Volo, ma anche Visitatori partecipando alle attività di divulgazione e supporto al volo in aviosuperficie.

Si parlerà della genesi della microgravità e delle piattaforme su cui è possibile realizzarla, di diversi momenti storici dell’aerospazio e dei progetti futuri, così come del turismo spaziale. Gli Sperimentatori potranno “assaggiare” la sensazione dell’assenza di gravità, realizzando a bordo esperimenti “portatili”, semplici e self-standing.

La prima giornata si terrà il 7 aprile 2019 presso l’Aviosuperficie La Selva, Vitulazio (CE).

Il versamento del contributo va effettuato in fase di iscrizione o comunque non oltre 7 giorni prima della giornata, seguendo le indicazioni del sito, via PayPal o bonifico bancario.

Entro il 27 marzo per la giornata del 7 aprile e poi entro 10 giorni dalle successive date, l’elenco dei candidati Sperimentatori di Volo per ciascuna giornata, più alcune riserve, sarà pubblicato sulle pagine social del CNS.

A tale scopo, gli interessati dovranno dare esplicita autorizzazione; in caso contrario, saranno indicati nell’elenco attraverso le rispettive iniziali.

Le prossime date programmate sono:
28 aprile
26 maggio
23 giugno
7 luglio
Altre tre date già piene saranno definite a partire dal mese di settembre.

Quote di Iscrizione

Per partecipare alla giornata è previsto un contributo ai costi secondo lo schema seguente:

Visitatore: Partecipazione a tutte le attività culturali a terra. 5euro

Sperimentatore in volo: Partecipazione a tutte le attività culturali; attività di volo; copertura assicurativa; realizzazione di eventuale esperimento; partecipazione alla fase di debriefing; certificazione dell’avvenuto volo; gadget/foto 25euro

Tutti gli interessati a partecipare al programma JumpinFuture nel corso dell’anno 2019, secondo un programma che sarà fissato in funzione delle iscrizioni, possono contattare gli organizzatori tramite posta elettronica agli indirizzi:

raffaele.savino@unina.it

g.russo@nearspace-iif.it

LASCIA UN COMMENTO