Al C.C.Campania in arrivo un mega dinosauro nell’area Digital Space

Dal 16 ottobre un mega dinosauro nell’area Digital Space
La riproduzione fa parte della mostra che si sta tenendo
Nella riserva degli Astroni ad Agnano

Dal 16 ottobre, presso l’area Digital Space del Centro Commerciale Campania, ubicata nella galleria al piano terra, tutti i visitatori potranno ammirare la fedele riproduzione di un dinosauro.
Un’installazione davvero imponente, alta quasi due metri e mezzo e lunga cinque metri e settanta.

Si tratta di una delle tante attrazioni che si trovano alla mostra ‘Dinosauri’ presso il cratere degli Astroni a Napoli, fino al prossimo 10 novembre.

“Dinosauri in carne e ossa”, con ben 30 riproduzioni nella riserva naturale dell’area flegrea, un percorso affascinante che coinvolge i più piccoli e fa riflettere gli adulti, aiutandoli a instradare i bambini nel solco del rispetto della natura e della preservazione dell’ambiente.
Il percorso è più semplice da affrontare e più breve per distanza, per consentire ai più piccoli di godersi l’avventura senza stancarsi e rimanere affascinati da un ambiente del tutto diverso, sentendosi catapultati in una foresta della preistoria a pochi passi dalla città. Un itinerario semplice, pur mantenendo tutte le caratteristiche dell’escursione nella natura che va affrontata con il giusto spirito ed equipaggiamento.
A “Dinosauri in carne e ossa” sarà possibile scoprire il grande affresco della storia della vita presentato sul pianeta, dalla conquista della terraferma avvenuta nel Paleozoico fino ai giorni nostri. Il filo conduttore è l’alternanza delle specie animali, come per esempio i dinosauri o i grandi mammiferi della cosiddetta era glaciale, che di volta in volta hanno dominato le terre emerse, diversificandosi a partire da uno sparuto gruppo di sopravvissuti alle grandi estinzioni di massa.

La preistoria rivive nel cratere degli Astroni
Dal 10 marzo nel bosco arrivano i “Dinosauri in carne e ossa”
Un nuovo percorso spiega le grandi estinzioni di massa
A “Dinosauri in carne e ossa” sarà possibile scoprire il grande affresco della storia della vita presentato sul pianeta, dalla conquista della terraferma avvenuta nel Paleozoico fino ai giorni nostri. Il filo conduttore è l’alternanza delle specie animali, come per esempio i dinosauri o i grandi mammiferi della cosiddetta era glaciale, che di volta in volta hanno dominato le terre emerse, diversificandosi a partire da uno sparuto gruppo di sopravvissuti alle grandi estinzioni di massa.

INFO MOSTRA DINOSAURI
Fino al 10 novembre 2019, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18 (la biglietteria chiude alle 16). Nei giorni feriali la mostra apre su prenotazione di gruppi o scolaresche.
Dove: via Agnano agli Astroni 468, Napoli
Quanto costa: Biglietto intero, 10 euro; Ridotto dai 4 ai 18 anni, over 65, accompagnatori di diversamente abili 7,50 euro; Soci Wwf e soci Appi 4 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here